Focus On

CONSIGLI ALIMENTARI PER EVITARE LA FORMAZIONE DI GAS INTESTINALE

gasintestinali

faromed

Il gas intestinale deriva principalmente dalla fermentazione nel colon di diversi alimenti introdotti con la dieta (1).
I carboidrati non digeribili sono contenuti soprattutto in cereali, legumi e verdure.

Indigestione-500x325-500x325

La fermentazione nell’intestino di questi carboidrati, a causa dell’assenza nell’organismo umano dell’enzima α-galattosidasi, provoca una produzione eccessiva di gas intestinale con disturbi associati (meteorismo, gonfiore e distensione addominale).
Il lattosio e lo zucchero presente nel latte, nei suoi derivati e in “forma nascosta” in tanti alimenti.

alimentigas

Alcune persone, nel corso del tempo e per vari motivi, possono andare incontro ad una riduzione o alla perdita della capacità di digerire il lattosio, che giunge quindi nel colon dove viene fermentato dalla flora batterica, con produzione di gas.
Spesso nello stesso individuo i sintomi da intolleranza al lattosio vengono ulteriormente aggravati dalla fermentazione dei carboidrati non digeribili contenuti nei vegetali

Bibliografia

1. Di Nardo G et al.: BMC Gastroenterology – 2013, 13:142

79672

faromed

**


Top