Ultim'ora News

MEDICINA RIGENERATIVA: IL DOTTOR CASTELLARIN AL SERVIZIO DEI CALCIATORI

Dott. Castellarin Master

Medicina Rigenerativa: in officina per riparare i danni grazie alla medicina rigenerativa e alla chirurgica ricostruttiva ortopedica

57d7fb29-65ec-4b8a-b6b6-4e0a8ac97da0

29 Gennaio 2017 – La scorsa settimana è stata una giornata molto importante per quel che concerne il settore medico italiano applicato allo sport ma non solo. Presso il Centro Armonia Polispecialistico, situato a Mantova, il dottor Castellarin insieme alla sua equipe inizia ad utilizzare una nuova tecnica chirurgica, che consente di riparare il danno cartilagineo grazie all’utilizzo di cellule mesenchimali adulte.
Noi oggi abbiamo il piacere di avere ai nostri microfoni il dottor Gianluca Castellarin, chirurgo ortopedico di fama mondiale, attualmente responsabile del Centro di Medicina Rigenerativa presso il Centro Armonia di Mantova, della Seconda Ortopedia dell’Ospedale di Suzzara e Responsabile del Centro Sport Medical Center, sito a San Lorenzo del Vallo (Cs).
Il Dottore ci ha parlato dell’utilizzo delle cellule mesenchimali prelevate dal grasso come nuova frontiera della Medicina Rigenerativa Ortopedica, spiegandoci quali sono i vantaggi che ne derivano. Negli ultimi anni il Dottor Castellarin ha gestito dal punto di vista chirurgico diversi atleti professionisti infortunati, tra cui giusto per citarne qualcuno: Damiano Quintieri ex esterno offensivo dell’Inter, Francesco Ruffo ex difensore del Rende Calcio, Stefano Vigneri ex centrocampista del Ascoli Calcio …

Dottore ci spieghi quale è lo scopo della Medicina Rigenerativa Ortopedica
Lo scopo della Medicina Rigenerativa Ortopedica è quello di riparare e rigenerare ossa, muscoli, tendini, legamenti e cartilagine. Sebbene in Ortopedia questo tipo di Medicina sia solo ad una fase iniziale di sviluppo, è già chiaro che il potenziale di queste tecniche permetterà di sostituire le tecniche tradizionali. La Medicina Rigenerativa è particolarmente indicata a livello delle articolazioni per la cura delle cartilagini degenerate o danneggiate da traumi. Si utilizza in Italia da diversi anni e i risultati soddisfacenti la rendono una vera e propria branca dell’Ortopedia.
Cosa ha in più l’utilizzo delle cellule mesenchimali rispetto alle tecniche tradizionali?
Ad oggi, le tecniche più utilizzate per trattare ossa, muscoli, tendini, legamenti e cartilagine comprendono stimoli fisici (ad esempio, i campi elettromagnetici o le onde d’urto), l’acido ialuronico e infiltrazioni di PRP (plasma ricco in piastrine). La Medicina Rigenerativa si avvale di uno strumento in più, che consiste nell’utilizzo delle cellule mesenchimali prelevate dal nostro grasso per la rigenerazione e la riparazione delle cartilagini articolari. Nel nostro grasso, infatti, si trova una grossa quantità di cellule mesenchimali (addirittura 500 volte maggiore rispetto a quella contenuta nel midollo osseo), ossia cellule capaci di generare cartilagini, muscoli, e ossa.
Le cellule mesenchimali vengono estratte dal grasso senza incisioni, con una procedura non invasiva simile ad una liposuzione, trattate in un ambiente sterile da una macchina apposita e infine iniettate a livello dell’articolazione danneggiata.

Prelievo del grassoFoto 1 – Prelievo del grasso addominale che contiene le cellule mesenchimali adulte nelle nicchie vasculo-stromali.

Iniezione delle celluleFoto 2 – Iniezione delle cellule mesenchimali adulte

Tale metodica è ormai in uso da alcuni anni ed i risultati sia clinici che di laboratorio sono molto soddisfacenti, specialmente se comparati alle metodiche tradizionali. I pazienti trattati, infatti, riferiscono un evidente miglioramento clinico sia del dolore che della funzionalità articolare.
Cosa prevede questa procedura?
La procedura dura circa 30 minuti e nell’arco di tre giorni il paziente può riprendere la maggiore parte delle sua attività. Nel giro di qualche mese le cellule mesenchimali iniettate agiscono riparando la cartilagine usurata. Le cellule mesenchimali, infatti, si trovano all’interno di una frazione vasculo-stromale e, una volta all’interno dell’articolazione danneggiata, esercitano un effetto sia viscoelastico che di riparazione della cartilagine articolare. La procedura è eseguita in sala operatoria mediante una lieve sedazione ed anestesia locale.
Quali sono i pazienti che si possono sottoporre a procedure di innesto di cellule mesenchimali nell’ambito della Medicina Rigenerativa?
Presso il Centro di Medicina Rigenerativa all’interno del Centro polispecialistico Armonia a Porto Mantovano (MN), un’équipe di Ortopedici e Fisiatri è a disposizione per la valutazione attenta di ogni caso, per stabilire se sia meglio questa tecnica o una più tradizionale. In genere, i pazienti candidabili per questa procedura vanno dai 18 ai 60 anni. La metodica ha un’indicazione preminente per la cura delle cartilagini articolari di ginocchio, spalla, anca, caviglia e gomito affette da lesioni di tipo degenerativo o traumatico.
Ad oggi di quante persone è composta la sua equipe medico-riabilitativa?
Ad oggi ho uno staff di primissimo ordine un mix perfetto di gente più esperta e di giovani che quotidianamente studiano sotto la mia supervisione per imparare e raffinare la loro manualità. Da quest’anno all’interno del mio staff abbiamo deciso di inserire una nuova figura che studia proprio la biomeccanica della ripresa del gesto tecnico sportivo.

L’equipe medico-riabilitativa:
– Direttore dell’equipe medico-riabilitativa Dott. Gianluca Castellarin
– Dott. E. Del Vecchio, Dott. F. Predella, Dott. D. Ruffinella, Dott. D. Vaccarisi, Dott. R. Ravera, Dott. V. Cimino, Dott. F. Codato, Dott. A. Formis,
– FT. Dott. M. Grassi, FT. Dott. A. Roffia, FT. Prof F. Bosco,
– Dott. D. Savazzi Biomeccanica del Movimento

Dottor Gianluca Castellarin
Laurea in Medicina e Chirurgia a Bologna nel 1998 e specializzazione in Ortopedia e Traumatologia nel 2003 a Verona. Attualmente è il Direttore della Seconda Unità di Ortopedia presso l’ospedale di Suzzara (MN).
Chirurgo Ortopedico presso Ospedale Privato Accreditato Villa Laura (Bologna). Responsabile del Servizio di Ortopedia e del Centro di Medicina Rigenerativa Ortopedica presso il Centro Polispecialistico Armonia a Porto Mantovano (Mn). Direttore della Unità Operativa Semplice di Artroscopia presso la Azienda Sanitaria 21 di Legnago (VR) fino al Marzo 2012.
Teacher di chirurgia della spalla e ginocchio in numerosi corsi teorico-pratici presso Nicola’s Foundation ad Arezzo (Italia), nella sede della American Academy of Orthopaedic Surgeons a Chicago(USA), presso l’Università di Medicina a Barcellona (Spagna), presso l’Università Privata Paracelsius a Salisburgo (Austria), presso l’Università di Innsbruck (Austria), presso ArthroLab Arthrex Monaco (Germania).
Autore di due testi scientifici, Autore di numerose pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali e Relatore in 60 congressi in Italia, Germania, Spagna, USA, Austria, Francia, Svizzera. Ha effettuato lezioni di Ortopedia e Traumatologia presso la Scuola di Specializzazione di Radiodiagnostica annessa alla facoltà di Medicina e Chirurgia di Verona negli anni accademici 2005-06, 2006-07 e 2007-2008.

Dott. Castellarin MasterFoto 3 – Il Dott. Castellarin durante un master course con chirurgia in diretta video.

**


Top