PLAYER MULTIMEDIALI

Foobar2000 è un lettore audio gratuito sviluppato per i sistemi operativi Windows. Un programma che per quanto gratuito offre davvero moltissime funzionalità. Realizzato per consentire la massima semplicità d’utilizzo, l’applicativo si segnala soprattutto per offrire alcune funzioni per ottenere un audio di alta qualità e garantire la massima fedeltà durante la riproduzione della musica.
Installazione
Foobar2000 non richiede che pochi istanti per venire installato. Il programma del resto pesa solo una manciata di MB e quindi può essere tranquillamente gestito anche da computer molto vecchi. Tra i requisiti di sistema si legge che l’applicativo può funzionare su tutti i sistemi Windows dalla versione XP in su, quindi con la maggior parte dei terminali oggi esistenti.
Da sottolineare solo una cosa. All’inizio della fase di installazione ci verrà chiesto se installare l’applicativo con le impostazioni di default o con quelle personalizzate. Scegliendo il setup personalizzato, avremo la possibilità di installare il programma normalmente o in versione “portatile”. Questa particolare versione di Foobar2000 non necessita di una vera e propria installazione e dunque potremo copiare il programma su di una periferica di massa esterna come una chiavetta USB per potercelo portare sempre con noi per usarlo quando serve su un qualsiasi computer.
Primo avvio e interfaccia
Foobar2000 è nato per essere semplice e questo lo si intuisce bene quando lo avviamo per la prima volta. L’interfaccia utente offerta è infatti estremamente lineare e forse anche un po’ troppo spartana. Forse, avrebbe giovato in tal senso almeno la possibilità di disporre anche della lingua italiana.
In ogni caso, chi ha sviluppato il programma ci da comunque la possibilità di personalizzare un po’ l’interfaccia utente permettendoci di cambiare colori e modificando alcuni menu. Inoltre è sempre possibile installare temi grafici di terze parti.
A seconda di come modificheremo l’impostazione dell’interfaccia, la UI del programma è divisa in alcuni precisi blocchi. In uno troveremo per esempio l’elenco degli album, in un altro l’elenco delle musiche con i relativi dettagli ed in un altro ancora lo spettrogramma ed alcune altre opzioni avanzate. Si perché Foobar2000 sicuramente è un ottimo player musicale, anche molto semplice da utilizzare, ma offre comunque alcune opzioni avanzate che probabilmente piaceranno molto di più agli appassionati di musica che ai normali utenti a cui interessa solo avviare la riproduzione dei file sonori senza dover modificare le impostazioni di configurazione.
Come funziona
Foobar2000 supporta davvero la maggior parte dei formati audio oggi utilizzati tra cui per esempio MP1, MP2, MP3, MP4, MPC, AAC, Ogg Vorbis, FLAC / Ogg FLAC, WavPack, WAV, AIFF, AU, SND, CDDA e WMA. Questo significa che questo player musicale può essere considerato come “universale”, cioè in grado di essere utilizzato sempre al posto di altri prodotti similari anche perché offre una qualità di riproduzione mediamente superiore alla concorrenza.
Per esempio, Foobar2000 supporta anche lo standard “Replay Gain” che è stato pensato per migliorare la qualità degli MP3.
Un programma inoltre molto versatile perché alle spalle è molto attiva una community di utenti che continua a sfornare plug-in che vanno ad espandere e migliorare le sue funzionalità.
Chi possiede moltissimi file musicali sul proprio computer, potrebbe inizialmente fare un po’ di confusione nella gestione delle librerie musicali, tuttavia, una volta compreso il meccanismo del programma, risulteranno molto utili le opzioni che permettono di modificare i metadati aiutandoci ad organizzare al meglio le nostre raccolte musicali.
Tra le ulteriori opzioni avanzate degni nota, non possiamo non citare la possibilità di poter convertire i file audio nei formati che più ci interessano e comunque in quelli supportati dal player.
Come va
Abbiamo dunque voluto provare Foobar2000 su un computer dotato di Windows XP ottenendo buone sensazioni.
L’interfaccia semplice, quasi spartana, all’inizio colpisce molto. La troppa semplicità e un uso massiccio dei “classici e vecchi” menu, spiazza chi oggi è abituato a gestire interfacce utente corpose e con pulsanti ben in mostra.
Tuttavia dopo un po’ ci si abitua e si riesce a gestire discretamente il programma. Quello che però colpisce davvero è la qualità di riproduzione ben al di sopra della media degli altri software analoghi.
Gli appassionati della musica potranno invece contare davvero su un nutrito elenco di opzioni avanzate che permettono di modificare in ogni aspetto la riproduzione dei file sonori.
Insomma, un programma che sa essere semplice ed efficace ma anche altamente personalizzabile per offrire davvero il massimo ai più esigenti.
Sistema operativo: WINDOWS
(Freeware 3.57 MB)


Media Player Classic – Home Cinema
, a volte abbreviato MPC-HC, è un player multimediale che rappresenta un “must” per qualsiasi utente abbia a che fare con il mondo multimediale. Nonostante i player multimediali presenti nel mondo software siano molteplici, pochi riescono a raggiungere l’olimpo e il software che approfondiremo a breve è uno di questi.
Qualche utente sbadato potrebbe confondere tale player multimediale per Windows Media Player: in realtà i due programmi sono distinti e separati, anche se MPC-HC si ispira, nel look, a Windows Media Player 6.4 ovvero ad una delle versioni primitive, rispetto a quello di oggi, del player multimediale di Windows.
L’obiettivo di questo player è sempre stato quello di mantenere una combinazione grafica sobria in modo da rendere il software “lightweight” ovvero leggero (un po’ come lo erano i player vecchio stile), ma in grado di riprodurre tutti i tipi di file multimediali moderni.
Creato, e per qualche tempo gestito, da un programmatore nominato “Gabest”, oggi il software viene per lo più aggiornato dalla comunità di Doom9, un sito web di appassionati della manipolazione dei file audio e video digitali.
Installazione semplice e veloce
Come di consueto, analizziamo prima il processo di installazione. Il software, oltre che con questo download, lo si può ottenere tramite altri applicativi come K-Lite Codec Pack e Combined Community Codec Pack che lo comprendono come player multimediale consigliato.
L’installazione è immediata: basta scaricare il file di setup, avviarlo, attendere la copia dei file ed il gioco è fatto.
Una volta attivo, la semplicità dell’interfaccia di MPC-HC è disarmante e sarà sicuramente apprezzata dai puristi del settore: la GUI è composta da un piccola finestra rettangolare, con la barra dei menù posta in alto e con quella per il controllo del file e del volume posta in basso.
Chiaramente, una volta aperto un file video, tale rettangolo si adatterà di default alla dimensioni del video.
Doppio decoder
I formati supportati sono molteplici e se coadiuvato da codec pack esterni, Media Player Classic – Home Cinema è in grado di riprodurre praticamente qualsiasi tipo di file. Anche senza l’installazione di software addizionale, è possibile riprodurre VCD, SVCD e DVD e si ha la piena compatibilità con codec del tipo MPEG-2, MP4 per il video e LPCM, MP2, AC3, DTS per l’audio.
Per gli utenti avanzati, MPC supporta anche FFMPEG, un decoder esterno multimediale open source. È quindi possibile assegnare i vari formati ai decoder, quello interno del software o quello esterno. Usando quest’ultimo è possibile modificare una complessa gamma di impostazioni e applicare una varietà di effetti speciali per la riproduzione video, tra cui mirroring, flipping e riproduzione con framerate.
Aspect Ratio regolabile
Una delle specialità del software è la gestione del formato video e dell’aspect ratio: a seconda del file, il video può essere più corto o più largo e avere l’effetto “letterbox” ovvero le barre nere intorno ai lati.
MPC-HC offre molte opzioni per la scelta dell’aspect ratio per abbinare il vostro dispositivo di riproduzione al file e alle preferenze personali. La maggior parte degli utenti preferisce l’opzione “Mantieni proporzioni” e visualizzare il video nel suo formato nativo ma è comunque possibile abbinare proporzioni diverse, come ad esempio allungare il video per riempire la larghezza di un televisore.
È inoltre possibile attivare la modalità di “Pan & Scan”, che ritaglia il video in modo da riempire lo schermo senza effetto letterbox anche se i puristi non amano tale effetto, poiché può omettere parte dell’immagine.
Per gli utenti avanzati è poi possibile configurare il render di output per la riproduzione video. Ci sono numerosi render video disponibili, a seconda della versione di Windows e le capacità della scheda video installata. Le differenze dettagliate tra un render e un altro è un argomento che lasciamo agli appassionati del mondo multimediale ma, per fissare le idee, possiamo dire che alcune tipologie di render sfruttano più il processore grafico piuttosto che la CPU, e viceversa.
Limitazioni e Conclusioni
In conclusione, MPC-HC è un ottimo player multimediale a fra i suoi vantaggi non possiamo che sottolineare la piena compatibilità con vari formati, la facilità d’utilizzo e le prestazioni, in quanto il software risulta davvero leggero per il sistema.
Tutte queste caratteristiche nascondono però delle limitazioni che potrebbero allontanare gli utenti “casual”. Il player non ha infatti alcuna procedura guidata e non si presta alla gestione di una libreria multimediale o alle playlist.
Anche esteticamente potrebbe risultare troppo elementare per tutti quegli utenti che preferiscono pulsanti ampi e colorati. In realtà questi sono proprio i parametri che rendono questo player diverso: se desiderate un software gratuito,
open source, leggero e immediato
questo player fa per voi se invece cercate un player accattivante, ma in grado di gestire il vostro catalogo multimediale con wizard e schermate user-frendly, allora meglio dedicarsi ad altri software.
Sistema operativo: WINDOWS
(Freeware 9.8 MB)


VLC Media Player Portable è un player audiovideo gratuito trasportabile, senza alcuna installazione, su penna USB o qualsiasi altro dispositivi di archiviazione. Si tratta della versione portatile del celebre VLC, uno dei programmi di riproduzione multimediale più diffusi, grazie all’elevatissima compatibilità che lo contraddistingue.
Anche senza alcun bisogno di installare il software, questa versione mantiene inalterata la capacità di riprodurre praticamente qualsiasi file multimediale, con una copertura sui vari tipi di formato pressoché universale. Questa estrema adattabilità non necessita di grandi risorse, anche l’esecuzione da supporto esterno garantisce visioni fluide e godibili.
VLC Media Player Portable supporta fra gli altri MPEG-1, MPEG-2, MPEG-4, DivX, XviD, WMV, MP3, OGG per citare solo i formati più diffusi. Inoltre grande compatibilità anche per l’esecuzione di CD, DVD e i protocolli di streaming.
Sistema operativo: Windows XP – Vista – Windows 7
Freeware 22.4 MB)

VLC Media Player 2.0 Final è la nuova versione del noto lettore multimediale freeware, interfaccia aggiornata, numerose funzionalità e un nuovo supporto Blue – Ray.
Sistema operativo: Windows XP – Vista – Windows 7
(Freeware 20.90 MB)

Un potentissimo player multimediale portable e free, unico nel suo genere. Non si tratta di una semplice portabilizzazione bensì di una fusione. Infatti, è stato utilizzato Media Player Classic Home Cinema Italiano (build 1.5.2.3456), integrato con K-Lite Mega Codec Pack, QuickTime Alternative e Realtime Alternative.Quindi è stato portabilizzato il tutto col metodo della virtualizzazione. Il nome Mega Player è stato scelto perché riproduce praticamente tutto o quasi, compresi i DVD Video. Mega Player risolve anche alcuni problemi che lo stesso VLC ha con alcuni file in formato wmv, in mov ed rm, stentando a riprodurli con fluidità.
L’esecuzione del programma sarà meno veloce se utilizzato in una pen-drive (chiavetta USB), in quanto la velocità di lettura e scrittura è più bassa per i supporti USB (pen-drive), rispetto agli Hard Disk. Se, però,  salvate la versione portable nel computer anziché nella pen-drive, allora, sempre senza nessuna installazione,  non avrete problemi di velocità. Mega Player Portable è ottenuto con un processo di portabilizzazione, basato sulla virtualizzazione. A causa della complessità dei processi con cui è realizzata la virtualizzazione, potrebbero aversi eventuali segnalazioni riguardanti VIRUS o MALWARE solo da parte di qualche antivirus. Tali segnalazioni sono da intendersi come Falsi Positivi. Infatti molti altri famosi antivirus non trovano nulla. Si garantisce che il software portable (virtualizzato), da noi prodotto è completamente esente da virus o malware di qualsivoglia tipo.
ISTRUZIONI E GUIDE PER L’USO
Sistema operativo: Windows XP – Vista – Windows 7
(Freeware 67.7 MB)

ALLPlayer è uno dei migliori software gratuiti per la riproduzione di filmati in tutti i formati multimediali (DVD, DIVX, AVI, MPG, MP3, RMVB ecc.). A differenza di altri player utilizza DirectX, in modo da poter riprodurre i filmati senza installare nulla in aggiunta.
L’applicazione rileva automaticamente i codec da installare ed effettua il download da internet. Interessante la funzione “Lector” che permette di leggere i sottotitoli tramite il sintonizzatore vocale. Per chi scarica film con P2P, la funzione “DivFix” consente di guardare un film o un file quando è ancora in fase di download. È possibile anche proteggere determinati filmati (tipo per adulti) con una password per limitarne l’accesso non consentito.
Altre caratteristiche di ALLPlayer:
-Dolby Surround e Audio 3D; Skin Editor; Panoramic TV; SnapShot.
In questa versione:
-Salvataggio impostazioni personalizzate; nuove skin; migliorato LiveUpdate; Nuova On-Screen Display; FlowList.
Sistema operativo: Windows XP – Vista – Windows 7
(Freeware 28.88 MB)

Winamp è uno dei player multimediali più famosi, da sempre gratuito (sebbene siano presenti degli adware), salito alla ribalta per essere stato uno dei primi player in grado di leggere gli MP3 e masterizzarli in Wave, evolutosi nel tempo nella codificazione di video e nello streaming audio. L’interfaccia è uno dei punti di forza del programma, nota per essere semplice e, soprattutto, estremamente personalizzabile grazie all’enorme quantità di skin, realizzate da una community molto attiva. Winamp, oltre l’approfondita interfaccia, si segnala per l’ottimo equalizzatore e il supporto praticamente quasi totale di qualsiasi tipo di file multimediale. La funzione di creare e salvare playlist è un altro dei cavalli di battaglia del player, essendo stato il primo software a introdurla. L’ultima versione ha aggiunto il supporto MPEG-4 video per in MP4 e in FLV e il miglioramento della resa Direct3D dei video. Come sempre, vi è pieno supporto per il language pack italiano, disponibile sul sito ufficiale.
Sistema operativo: Window XP – VISTA – Windows 7
(Freeware 12.60 MB)

Haihaisoft HUPlayer è un potente player che supporta la riproduzione di quasi tutti i più diffusi formati di media digitali e DRM-X 3.0 protetti e si integra con i maggiori browser: Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari. Molto rapido nell’avvio, ma limitato nell’utilizzo delle risorse di sistema. Questo lo rende adatto all’utilizzo in computer meno recenti o sui netbook dato che permette di aumentare l’autonomia delle batterie. In tal modo potremmo vedere tutti i nostri film preferiti anche in mobilità, senza il rischio di rimanere con il PC spento sul più bello.
Questo software è adatto alla riproduzione di video Full HD (High Definition). Haihaisoft HUPlayer supporta l’accelerazione hardware ed è privo di Spyware, adware, e banner pubblicitari. Formati video supportati: Windows Media (WMV e ASF), Flash Video (FLV), Real Media (RM, RMVB), MP4 (H.264 codec), AVI, MPG, 3GP, MOV, DADO, OGG, OGM, MKV.
Formati audio supportati: MP3, WMA, AAC, AC3, ALAC, AMR, DTS, RAM. Lingue supportate: inglese, spagnolo, tedesco, russo, cinese tradizionale e cinese semplificato.
PDF ISTRUZIONI
Sistema operativo: Windows XP – Vista – Windows 7
(Freeware 17.5 MB)

MP3 Toolkit è un programma per sistemi operativi Windows che consente la gestione dei file audio in formato MP3 presenti sul proprio disco fisso, siano essi brani musicali, podcast, spezzoni provenienti da trasmissioni radiofoniche o registrazioni personali.La schermata principale del software presenta un menu piuttosto semplice, consentendo un accesso rapido alle sei funzionalità offerte, in grado di soddisfare le esigenze più comuni nell’ambito della modifica e della conversione dei file MP3. Eccole elencate:
– conversione MP3
– estrazione dei brani da un CD musicale
– editor per i tag associati ai file MP3
– MP3 Merger (per unire due o più spezzoni)
– MP3 Cutter (per dividere un file in più parti)
– MP3 Recorder (dedicato alla registrazione mediante l’ingresso della scheda audio).
Uno dei principali vantaggi offerti da MP3 Toolkit, rispetto alle numerose offerte a pagamento disponibili in Rete, è rappresentato dalla licenza freeware adottata dagli sviluppatori, che ne consente il download e l’installazione senza alcun esborso economico.
Sistema operativo: Windows XP – Vista – Windows 7
(Freeware 11.02 MB)

VDownloader è un download manager gratuito, grazie al quale è possibile gestire il download dei file multimediali presenti sui portali più popolari, come YouTubeGoogle VideoVeoh etc.
L’applicazione presenta un’interfaccia user-friendly semplice da utilizzare, e molto ben fatta. Tramite questa, è sufficiente selezionare il portale di contenuti preferito, e inserire l’indirizzo del video alla stringa “Weblink del video”. Con un click il video sarà subito scaricato. VDownloaderconsente il download di qualsiasi file multimediale, che può essere convertito dallo stesso programma in: AVI, MPG, 3GP, FLV e visualizzato da iPod, iPhone, PSP e device Nokia, oltre che masterizzato per formati VCD, SVCD e DVD.
Il programma permette di impostare la qualità del video da bassa ad alta, inoltre è possibile impostare un proxy server. Sul sito ufficiale è fra l’altro disponibile la tabella comparativa tra questa versione e la “Plus” a pagamento.
Le feature introdotte in questa versione di VDownloader sono:
– conversione in un click di qualsiasi video scaricato in qualsiasi formato compatibile per device mobili
– ricerca dei video multipla sui vari siti di video hosting con un solo click, attraverso la barra integrata nel proprio browser
– possibilità di creare dei propri profili di conversione
– aggiustamento della risoluzione o del framerate dei video on-the-fly
– migliorata capacità di download
– cronologia dei video scaricati per ogni portale
– conversione dei file già scaricati sul proprio PC
– schedulazione dei download e delle conversioni mentre non si è davanti al computer
– possibilità di impostare un batch di download per 10 file con un singolo click del mouse.
Quest’ultimo aggiornamento introduce alcune modifiche per adattarsi ai recenti cambiamenti del protocollo di YouTube
Sistema operativo: XP, VISTA, WINDOWS 7
(Freeware 6.5 MB)

Hai creato una fantastica presentazione in PowerPoint, vorresti farla vedere a tutti i tuoi amici, ma non hai la sicurezza che essi abbiano installato sul loro computer PowerPoint? Ho la soluzione che fa al caso tuo: convertire la presentazione PowerPoint in un video.
In questo modo, tutti i tuoi amici, anche quelli che non hanno installato PowerPoint sul tuo computer, potranno vedere la tua presentazione. Per convertire una presentazione PowerPoint in un video, basta utilizzare il programma gratuito E.M. Free PowerPoint Video Converter: semplice, gratuito … pochi click ed il video è pronto.
Sistema operativo: Win2000/XP/Vista/7
(Freeware 6.8 MB)

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi