VARIE

pCon planner è un Software gratuito di livello professionale, utilissimo per arredare appartamenti, uffici, negozi ed altro. Facile da utilizzare e grazie a i cataloghi è possibile inserire elementi d’arredo già pronti in 3D. Il programma è in italiano. Disponibili guide e filmati che ne facilitano l’utilizzazione. Utilizzabile anche per uso commerciale. Visualizzazione in 3D realistica con effetti luci ed ombre …
pCon è anche in italiano ed è scaricabile ed utilizzabile gratuitamente.
Sistema operativo: Windows Xp (SP3) – Windows Vista (SP2) – Windows 7 – Windows 8
(Freeware 85 MB)


Il video mostra come creare un ambiente (muri, porte, ecc…) e come arredarlo, con semplicità, utilizzando i cataloghi

Desktopcal si visualizza sul desktop, configurabile nella grandezza, composizione, colori, trasparenza, ecc. … Permette, anche, la visualizzazione di un’immagine di sottofondo ma soprattutto con un doppio click sulla casella del giorno è possibile scrivere appuntamenti, scadenze o qualsiasi appunto possa servire avere sotto vista … La casella del giorno corrente è illuminata al bordo.Ecco una semplice e rapida guida:
Download – Per prima cosa scaricate il file installabile del calendario
Installazione – Ottenuto il file desktopcal-setup.exe (poco più di 3 MB), doppio click su di esso ed inizierà l’installazione. Scegliete la lingua italiana ed aspettate il termine del processo d’installazione.
Presentazione Grafica – Dopo l’installazione il calendario si presenterà nella sua configurazione standard che è possibile personalizzare. Ecco la mia configurazione:
Potete vedere altre configurazioni in questa pagina: screenshots di Desktopcal
Personalizzazione Grafica
– Nel desktop sarà visibile la barra di comando del calendario. La stessa potrà essere spostata in qualsiasi posizione del desktop. Basta trascinarla agganciandola col puntatore dall’icona di Desktopcal (freccia celeste). Facendo doppio click sulla stesa icona il calendario sparirà/apparirà dal desktop.
– Facendo click sulle frecce laterali della barra (frecce gialle), otterrete il mese successivo o precedente, con tutti gli eventuali appunti inseriti nei singoli giorni.
– Facendo click col destro sul nome DesktopCal (freccia rossa) apparirà il menù contestuale con le varie opzioni. In particolare potrete scegliere il numero di righe del calendario (Mostra il numero di file) o scegliere Apri gli strumenti di configurazione, da cui effettuare ulteriori personalizzazioni.
– Entrando nella schermata degli Strumenti di configurazione, sarà possibile modificare le dimensioni orizzontali e verticali del calendario (frecce gialle).
– Dalla sezione Display (freccia rossa), sarà possibile scegliere se mostrare o meno il numero della settimana (colonna stretta di sinistra del calendario). Possibile scegliere il Massimo numero delle righe (riquadri orizzontali) ed il numero di settimane passate.
– Possibile scegliere il Colore di cella, la Trasparenza della cella e l’interspazio (Intervallo) tra le celle.
– A destra si può scegliere il tipo di carattere del calendario (Fonte), il suo colore e la sua grandezza (testo).
– In basso è possibile avere l’Impostazione predefinita ed Altre opzioni (Giorno di inizio della settimana, giorno di fine settimana, indicazione delle festività, ecc..).
– Dalla sezione Immagini (freccia rossa), sarà possibile scegliere le immagini di sottofondo (del desktop). Si possono caricare diverse immagini (freccia verde) e farle scorrere con intervallo di tempo desiderato (riquadro verde).
– Possibile scegliere, in alternativa alle immagini un colore di sfondo (riquadro blu).
– Dalla sezione Avanzate (freccia rossa), sarà possibile fare partire (o meno) il calendario all’avvio di Windows, consentire (o meno) gli aggiornamenti del calendario ed ancora, mostrare o meno la barra del calendario (terza figura in alto). Possibile, eventualmente, modificare la lingua ed il fuso orario.
Sistema operativo: Windows Xp (SP3) – Windows Vista (SP2) – Windows 7 – Windows 8
(Freeware 3.15 MB)

Comodo Backup è un potente strumento gratuito che permette di effettuare backup, cioè copie di sicurezza dei file del sistema operativo. Comodo Backup è una soluzione ideale non solo per l’utenza casalinga ma anche per i piccoli uffici dove si ha la necessità di mettere al sicuro intere cartelle di dati professionali.
Come installare Comodo Backup
Comodo Backup si installa facilmente, tuttavia è necessario prestare attenzione solo ad alcuni piccoli aspetti. L’installer come prima cosa chiederà di specificare la lingua che vogliamo utilizzare durante l’installazione ed ovviamente anche sul programma. L’italiano è presente. Da evidenziare che è necessario disporre di una connessione internet attiva. Questo perché al termine dell’installazione, il programma andrà a collegarsi con i server della software house Comodo per ottenere la licenza d’uso che, si ricorda, è totalmente gratuita anche per uso professionale.
Successivamente, Comodo Backup prima di venire avviato, richiederà un riavvio del computer.
Primo avvio ed interfaccia utente
Al primo avvio, Comodo Backup chiederà di effettuare un login con il proprio account Comodo Cloud. La suite fornisce infatti gratuitamente 5 GB di spazio online in cui salvare le nostre copie di backup. Chi non ne fosse provvisto potrà crearne immediatamente uno online.
Comodo Backup come primissima azione eseguirà una verifica dell’intero sistema operativo. Questa operazione potrà durare pochi secondi come alcuni minuti a seconda della potenza del computer e della quantità di dati presenti.
L’interfaccia utente del programma è ben strutturata e mostra immediatamente tutte le funzionalità offerte. Da evidenziare la presenza di comodi wizard che permettono di effettuare i backup senza grossi problemi e soprattutto in tutta facilità.
Cosa offre Comodo Backup
Comodo Backup offre diverse soluzioni con cui effettuare copie di sicurezza dei propri dati. E’ possibile infatti programmare il programma affinché compia periodici backup delle cartelle e dei file selezionati. Cosa importante, i backup possono venire salvati praticamente su ogni supporto ed anche in rete. Supportati anche i salvataggi su FTP e servizi di cloud hosting. Il wizard offerto da Comodo Backuppermette di personalizzare i backup in maniera facile ed intuitiva scegliendo anche se effettuare copie dei dati incrementali, complete o differenziali. E’ possibile inoltre scegliere anche il formato dei file di backup.
Molto comoda la possibilità di sfruttare gli account di cloud hosting, compreso quello offerto gratuitamente da Comodo. In questo modo potremo avere sempre a disposizione le copie dei nostri dati.
Comodo Backup permette anche di ripristinare i backup effettuati sempre tramite un comodo wizard. Sebbene Comodo Backup si dimostri facile da utilizzare grazie alla presenza di comode procedure automatiche, gli utenti avanzati potranno comunque creare degli script eseguibili con cui avviare backup e ripristini personalizzati.
Tra le ulteriori funzioni presenti si segnalano:
• Segnalazione via email dei backup conclusi
• Backup crittografati, accessibili cioè solo tramite password
Comodo Backup è disponibile anche in una versione a pagamento che offre 250 GB di spazio online per salvare i propri backup e un accesso web sicuro per collegarsi da remoto ai computer.
Il nostro test
Comodo Backup è stato testato su di un computer Windows XP con ottimi risconti. Quello che colpisce rispetto a molti prodotti simili è la sua facilità d’uso. Le procedure guidate permettono di programmare le copie di sicurezza dei nostri dati in pochi passaggi, con grande precisione e soprattutto davvero facilmente. Anche i meno avvezzi alle reti potranno gestire il programma davvero facilmente. Inoltre, la presenza della lingua italiana è un plus di non poco conto in questo generi di programmi.
Da evidenziare anche la scelta davvero azzeccata di offrire 5 GB di spazio online in cui salvare i propri backup. In un’epoca in cui il cloud è sempre più utilizzato, Comodo si è dimostrata davvero innovativa.
In definitiva uno strumento davvero efficace che può tranquillamente venire utilizzato anche negli uffici.
Sistema operativo: Windows
(Freeware 21.3 MB)


Scribus è un software dedicato al mondo dell’editoria: si tratta infatti di un’applicazione per il Desktop Publishing rilasciata con licenza open source ed utilizzabile gratuitamente, sia in ambienti Windows che Linux. Grazie a questo programma è possibile creare libri, brochure, volantini e numerose altre tipologie di contenuti editoriali utilizzando strumenti appositamente studiati per realizzare versioni digitali di materiale da trasferire successivamente su carta.
Uno dei principali vantaggi di un software di Desktop Publishing è infatti proprio la disponibilità di tool ed accessori dedicati prettamente all’editoria. Grazie a queste tipologie di applicazioni è possibile curare svariati dettagli non accessibili invece in software per la produttività e l’ufficio, come ad esempio le numerose suite che offrono componenti per la scrittura digitale. La natura open source dell’applicazione è poi un importante punto in favore di questo software, piuttosto completo ed efficiente.
Come installare Scribus
Il pacchetto per l’installazione di Scribus pesa all’incirca 70 MB. L’intera installazione richiede pochi minuti: dopo aver selezionato la lingua da utilizzare nell’installer ed aver accettato la licenza d’uso del programma, è possibile scegliere quali componenti installare e quali invece no. In linea di massima è possibile lasciare attive tutte le spunte presenti di default, soprattutto qualora non si debbano affrontare problemi di spazio sul proprio disco. La modalità di installazione completa mette a disposizione tutti gli strumenti sviluppati per questo programma ed è quella consigliata in quasi tutti i casi. Si passa quindi alla scelta della cartella ove installare Scribus e quindi alla copia dei file sull’hard disk. Quest’ultima procedura richiede in genere qualche minuti e procede in maniera decisamente veloce.
L’interfaccia grafica
L’interfaccia grafica di Scribus è decisamente orientata alla semplicità, per certi versi piuttosto spartana. Sicuramente meno accattivante dal punto di vista estetico rispetto a quella di molti altri software della stessa categoria, l’interfaccia mette tuttavia a disposizione tutti i principali strumenti in maniera piuttosto chiara ed accessibile. In generale, il lavoro svolto dagli sviluppatori sarebbe potuto essere migliore da questo punto di vista.
I tool e le principali caratteristiche
Scribus è un software che per molti versi è in grado di competere con soluzioni commerciali di più alto livello, benché sia sempre da sottolineare la differenza tra applicazioni professionali e non. Tuttavia, l’elevato numero di tool messi a disposizione rende possibile la creazione di contenuti editoriali in maniera semplice e veloce, con la possibilità di aggiungere elementi di vario tipo e di modificare numerosi aspetti dei contenuti.
Un elemento che non può mancare in un’applicazione di questo genere è il sistema per l’importazione di immagini: Scribus è infatti in grado di gestire svariati formati di file, dai più comuni (JPEG, PNG, GIF) ai meno noti (XPM). Presente all’intero del programma anche uno strumento per creare semplici disegni mediante l’utilizzo di primitive come segmenti, curve e poligoni di vario tipo.
Per quanto concerna la gestione dei font, Scribus è pienamente compatibile con gli standard TrueType, Type 1 e OpenType, con la stampa che viene gestita da un driver interno Postscript 3. Nell’applicazione sono presenti molti dei classici strumenti per la gestione del testo disponibili nelle applicazioni di scrittura, permettendo così di modificare ogni dettaglio si intenda personalizzare. Allo stesso modo sono disponibili strumenti per la gestione delle caratteristiche principali dell’intero documento.
Disponibili inoltre una serie di template predefiniti, utili qualora non si intenda personalizzare in maniera eccessiva le proprie realizzazioni ma si preferisca invece velocizzarne la realizzazione. Una volta terminato il proprio lavoro è possibile esportarlo in svariati formati: si va dal formato in semplice testo a HTML, dai formati utilizzati dalle principali suite per l’ufficio (DOC, ODT e simili) a quelli adottati invece per la distribuzione di eBook, fino alle immagini (sia raster che vettoriali, con JPEG, PNG, BMP, PostScript e altri) e numerose altre tipologie di file. Salvando un documento con Scribus viene generato inoltre un file XML nel quale vengono incluse tutte le principali informazioni sullo stesso: in questo modo, qualora il proprio file venga danneggiato è possibile recuperarne gli elementi essenziali in maniera molto semplice.
In generale, quindi, Scribus è una soluzione da tenere sicuramente in considerazione se si necessita di un software per l’editoria in ambito desktop. Gli strumenti presenti consentono di realizzare svariate tipologie di documenti in maniera molto semplice, lasciando spazio alla creatività dell’utente.
Sistema operativo: Windows – Linux
(Freeware 72 MB)


Sumatra PDF, a volte conosciuto semplicemente come Sumatra, è un lettore gratuito di file PDF per Windows. Nonostante l’estensione del famoso formato Adobe sia contenuta nel nome, questi non è l’unica ad essere compatibile con il programma; Sumatra PDF riconosce infatti anche i formati DjVu, EPUB, XPS, CHM, CBR, CBZ e MOBI.
La prima release di Sumatra PDF vide la luce nel 2006 e, allora come adesso, venne sviluppato da Krzysztof Kowalczyk. Fin dalle prima versione, questo PDF reader si è proposto con un’interfaccia grafica minimale ma non per questo povera di contenuti.
La versione attuale di Sumatra PDF pesa poco meno di 5 MB, analizziamola partendo dal processo di installazione. Una piccola finestra di setup ci mostra le opzioni avanzate che prevedono la scelta del percorso di installazione, la possibilità di impostare il programma come lettore predefinito dei file PDF e la possibilità di installare i plugin per Firefox, Chrome e Opera.
Dopo pochi secondi Sumatra PDF sarà installato sul vostro computer e potrete iniziare ad utilizzarlo. Una volta avviato, una schermata a sfondo giallo accoglierà l’utente: il formato della finestra è quello classico dei file reader ovvero un ampio spazio dove verrà visualizzato il file con sopra una barra degli strumenti e una barra dei menu.
Sumatra PDF è molto reattivo nell’apertura di un nostro file di prova in PDF. Una volta aperto, tutti i comandi nella barra degli strumenti si attiveranno; oltre ad aprire un nuovo documento sarà possibile stamparlo, zoomarlo in avanti o indietro, scegliere quale pagina visualizzare e decidere se visualizzare una singola pagina o più pagine.
Accanto a questi strumenti c’è anche un comodo box che permette di effettuare la ricerca di una frase o di una singola parola. Per ogni file aperto, Sumatra PDF aprirà una nuova finestra
Il software non offre nessun altro servizio e quindi, come già citato, fa della semplicità d’uso e della robustezza il suo punto forte. Anche aprendo un file molto grande (circa 350 pagine) pieno di immagini infatti, Sumatra PDF non ha mostrato impuntamenti di sorta..
I menu disponibili sopra la barra dei menu offrono funzionalità simili a quelle di altri file reader, descriviamo le più interessanti. Nel menu “File” sono presenti delle scorciatoie per aprire il file con Acrobat Reader, per inviarlo per e-mail e per leggerne le proprietà.
In queste sono conservate le informazioni per quel che riguarda Autore, Data, Software con cui si è generato il file e così via. Il menu “Ingrandimento” offre la possibilità di selezionare la percentuale di zoom fino al 6400%.
Nelle impostazioni è possibile selezionare una delle tantissime lingue in cui è localizzato il software: sono disponibile tutte le lingue più importanti del mondo e, per fortuna, è presenta anche quella Italiana.
Dopo aver aperto alcuni file, non necessariamente PDF visto che, come già citato, il software è compatibile con i formati DjVu, EPUB, XPS, CHM, CBR, CBZ e MOBI, quando riaprirete Sumatra PDF o quando vi posizionerete nella schermata principale, il software vi mostrerà i documenti aperti recentemente.
Questa schermata non si compone solo dei nome dei file ma anche di un quadrato che mostra l’anteprima della prima pagina del documento, un po’ come le schermate delle finestre più aperte nei browser web; se aprite spesso gli stessi documenti, amerete questo modo di ricordare i file recenti.
Sumatra PDF non offre altre funzioni particolari; non che ci aspettassimo diversamente da un software che fa dell’estrema semplicità il suo biglietto da visita, ma è davvero veloce e robusto tanto che anche la Free Software Foundation Europe (FSFE) lo consiglia come lettore di file PDF.
In conclusione Sumatra PDF è un ottimo software per leggere il formato PDF e non solo. L’estrema semplicità d’uso e l’estrema velocità nel gestire file di grandi dimensioni ne fanno uno dei migliori file reader.
Sistema operativo: Windows
(Freeware 4.06 MB)


PDF24 Creator è un programma gratuito che permette di creare un file PDF da una qualsiasi applicazione in maniera semplice e veloce. Il software si installa nel sistema come fosse una normale stampante e permette di creare un documento PDF da qualsiasi applicazione che fornisce un’opzione di stampa. Il progrmma permette diconvertire automaticamente documenti tipo Word, Excel, e immagini in PDF oppure in una serie di altri formati PDF/A, PDF/X, PS, EPS, PCL, PNG, JPEG, BMP, PCX, TIFF o PSD.
Convertire un File
Per convertire un file basta aprirlo con il programma associato e avviare la stampa, quindi scegliere come stampante PDF24 Creator e specificare il percorso di salvataggio. Prima del salvataggio definitivo il programma apre il documento in un editor di base che permette di avere una preview e di effettuare alcune modifiche come ad esempio ruotare la pagina o cambiarne l’orintamento.
Dividere o Unire i File
Tramite l’assistente PDF Creator è anche possibile dividere un file PDF oppure unire due o più documenti PDF in un unico file, facendo il merge di due documenti separati. Per aggiungere una nuova pagina allo stesso documento basta mandare in stampa il relativo documento e il programma inserirà le nuove pagine all’interno dell’editor. A questo punto l’utente può trascinare e rilasciare le pagine da un documento PDF ad un altro, eliminare pagine in un PDF e riordinarle, in modo da creare nuovi documenti PDF a partire da altri documenti. Perconvertire un documento in PDF basta semplicemente aprirlo nel suo formato originale e stamparlo con la stampante virtuale PDF24.
Modificare le proprietà del Documento
Con PDF24 Creator è possibile impostare e modificare le proprietà del documento PDF (autore, titolo, soggetto, parole chiave) oltre che proteggere i documenti PDF con password e certificati. Il programma permette di scegliere nel dettaglio le varie opzioni di salvataggio a partire dai preset disponibili che permettono ad esempio di scegliere tra un documento ottimizzato per il web, per video, ebook, stampa o bozze.
Sicurezza
Le opzioni per la sicurezza coprono la gestione della password di protezione con il dettaglio delle operazioni permesse all’untente finale (modifica, stampa, copia del contenuto e così via), la gestione della firma e dei certificati. Il software contiene tutto il necessario per creare e inserire una firma in un PDF permettendo la creazione di un certificato per la firma nell’account utente (integrando lo strumento di gestione certificati di Windows).
L’interfaccia e le opzioni disponibili
Parte delle opzioni sono disponibili direttamente nella finestra proprietà al momento della selezione di PDF24 Creator come stampante quando si stampa un documento da un’applicazione. Qui si può già scegliere una stampa a colori o bianco e nero, stampare più pagine su una pagina, invertire l’ordine delle pagine e molto altro. Il driver contiene I formati più usati come A7 – A0, lettera, executive, ledger o legal per cui è possibile creare file PDF con formati piccoli o con quelli più grandi. Nel caso di salvataggio in formato immagine PDF24 Creator consente una gestione avanzata dei colori e della risoluzione dpi.
Una volta creato il documento è possibile salvare il PDF su file oppure inviare il documento PDF via email tramite il client di posta predefinito. Il programma offre anche la possibilità di aggiungere un watermark alle pagine create potendo specificare la posizione nella pagina, colore e dimensione del font, margini e così via. È anche supportata la funzione carta digitale che permette di creare il documento come se venisse stampato su carta speciale intestata.
Altre funzioni in rilevo di PDF24 Creator sono la cattura dello schermo o di una sua porzione (tra le opzioni disponibili ci sono schermo intero, schermo zona di lavoro, finestre attive, contenuto della finestra attiva, area definita dall’utente e clipboard di Windows), l’acqusizione di immagini da dispositivi come scanner, fotocamera digitale, webcam che supportano TWAIN, e l’ estrazione del testo da un file PDF direttamente su file txt. Il programma può infine essere usato anche in ambienti multiutente (XP, vista e 7).
Sistema operativo: Windows
(Freeware 15.4 MB)

Classic Shell riporta il classico tasto Start su Windows 8 o va a personalizzare quello di Windows Seven. Un programma facile da utilizzare perché già di default è utilizzabile. Volendo non sono richiesti interventi di configurazione particolari.
Tuttavia il layout del tasto Start e relativi menu possono venire personalizzati in ogni loro aspetto. Una possibilità che piacerà molto a chi si diverte a modificare di continuo l’aspetto del desktop del proprio computer.
Potremo innanzitutto modificare lo stile del menu Start e relativo menu scegliendo tra quello classico, quello a due colonne e quello in stile Windows Seven. Non manca anche la possibilità di cambiare skin grafica. E’ possibile inoltre trovarne di nuove realizzate da terze parti che permettono di offrire un design sempre nuovo e molto particolare. Per ognuna è possibile inoltre impostare diverse preferenze sulla trasparenza, sulla larghezza delle icone e dei font e su di molto altro.
Non manca anche la possibilità di personalizzare i link e i sotto menu inseriti nel tasto Start.
Gli utenti avanzati potranno anche abilitare l’opzione “Show all settings” che permette di accedere a molte altre opzioni di configurazione.
Per esempio, sarà possibile personalizzare le azioni del mouse, il motore di ricerca inserito nel menu del tasto Start, modificare la lingua del programma e molto altro ancora.
Infine, Classic Shell permette anche di variare l’icona del tasto Start, utilizzando una di quelle già presenti nel programma o una personalizzata da caricare dal computer.
Prova su strada
Abbiamo provato Classic Shell su di un computer dotato del sistema operativo Windows 8.1 Pro Preview con ottimi riscontri. L’installazione dura davvero pochi istanti e in pochi secondi avremo nuovamente disponibile il vecchio e tanto amato tasto Start. Il poter disporre di questa funzione dall’interfaccia desktop di Windows 8.1 è in effetti molto piacevole perché permette di accedere a funzioni e programmi del computer in maniera molto rapida. Sebbene Microsoft punti molto sull’interfaccia Modern, la possibilità di poter tornare ad utilizzare il vero tasto Start è davvero appagante.
Classic Shell è inoltre gratuito e questo aggiunge un senso di piacere all’uso del programma.
Sistema operativo: Windows 7 – Windows 8
(Freeware 5.6 MB)


PDFCreator è un tool gratuito e Open Source che permette di creare PDF da qualsiasi programma in ambiente Windows. In modo semplice e veloce è possibile creare PDF da documenti di word, fogli di excel, e da qualsiasi applicazione attraverso la stampa.
È un software molto leggero perché impiega pochissime risorse del computer durante l’esecuzione ed è semplice da configurare, ma al tempo stesso estremamente potente e versatile. Si installa come una nuova stampante virtuale e permette di convertire in PDF un qualsiasi documento semplicemente accedendo al menu di stampa di Windows e selezionando la stampante pdfcreator.
L’installazione di PDFCreator, disponibile anche in italiano, è semplice e veloce, e permette di selezionare fra due modalità di installazione: quella Standard, durante la quale viene installata una stampante virtuale locale sul proprio PC, e quella Server, durante la quale viene installata una stampante virtuale condivisa per consentire la stampa in PDF anche agli altri PC della rete.
Ma PDFCreator può fare molto di più! Infatti, oltre a gestire il formato PDF, attraverso un ricco pannello di controllo, permette di selezionare il formato di output fra svariati formati di immagini, come PNG, JPEG, BMP, PCX, TIFF, PSD, PCL, RAW e SVG per i quali è possibile settare anche la risoluzione finale in dpi, oltre ai formati PS ed EPS per i quali è possibile settare il livello del linguaggio, ed infine il semplice formato TXT.
PDFCreator è estremamente versatile: semplice e veloce per l’utente inesperto, ma anche potente e flessibile per il grafico o l’editore. È infatti ideale per l’utente meno esperto che ha bisogno di una semplice e veloce conversione di documenti in PDF, come i propri documenti di testo, tabelle, o semplicemente una pagina web che vogliamo conservare in un formato comodo e maneggevole come il PDF. I passaggi da compiere per vedere PDFCreator in azione sono davvero pochi: effettuare il download del software (meno di 19MB) dal sito ufficiale pdfforge.org ed installarlo con pochi click, selezionando la versione Standard, ideale per la maggior parte degli utenti. A questo punto lo si può testare lanciando una stampa di un qualsiasi documento semplicemente selezionando come stampante pdfcreator.
Come dicevamo però, nonostante la sua semplicità, PDFCreator è uno strumento altrettanto potente ed è quindi utilizzabile anche da utenti esperti che necessitano di una maggior configurazione dell’output. Si può infatti utilizzare anche per scopi editoriali, in quanto è possibile configurare in dettaglio il formato finale del PDF, settando la risoluzione (dpi), la sovrastampa, la compressione del testo e delle immagini (nelle varie tipologie: a colori, in bianco e nero e monocromatiche), l’incorporazione dei font e la gestione dei colori, sia in tricromia che in quadricromia. In particolare la compressione permette di ridurre le dimensioni finali del PDF anche in maniera significativa, e questo risulta molto utile per poter poi spedire il file per e-mail o pubblicarlo sul web.
È inoltre possibile salvare i file PDF con tag non modificabili come autore, nome computer, data e altri metadati, incorporandoli anche automaticamente dal documento di origine o settando impostazioni di default che verranno inserite automaticamente nel documento finale, così come è possibile applicare la propria firma digitale al documento certificandone l’autenticità, oltre a poter impostare determinate azioni da far svolgere al software prima e dopo la conversione
Il motore interno utilizzato per la generazione vera e propria dei PDF è Ghostscript, un interprete per i linguaggi PS e PDF, che viene installato insieme al programma ed è anch’esso configurabile dal pannello di controllo di PDFCreator, pannello dal quale è possibile anche selezionare altre distribuzioni di Ghostscript eventualmente presenti come installazioni distinte sul pc.
Infine, ma non certo per importanza, PDFCreator è particolarmente affidabile anche sotto l’aspetto della sicurezza, in quanto è possibile criptare ogni file generato anche fino a 128 bit (potendo scegliere anche l’algoritmo AES, compatibile però quest’ultimo solo con Acrobat Reader 7.0 o superiore).
La protezione permette di decidere cosa inibire: la stampa, la modifica, la copia di testo e immagini, la modifica dei commenti, o addirittura l’apertura stessa del documento che può venir quindi bloccata richiedendo una password di apertura.
In definitiva, per chi ha bisogno di gestire e convertire i propri documenti in PDF (Portable Document Format), uno dei formati più diffusi in rete, PDFCreator è il software giusto: completo, sicuro, semplice da utilizzare, leggero, ma soprattutto gratuito, anche per fini commerciali in quanto distribuito sotto licenza Open Source.
Sistema operativo: Windows XP – Vista – Windows 7
(Freeware 16.6 MB)

MyEmoticons costituisce una simpatica collezione di emoticons da utilizzare come estensione dei più comuni browser, come Internet Explorer, Chrome e Firefox. A disposizione degli utenti ci sono più di mille esempi di smileys e animazioni, i quali sono usabili all’interno dei propri profili Facebook, Twitter e Gmail. Questo componente aggiuntivo è di facile implementazione per ricorrere alle sue funzionalità con grande immediatezza.
MyEmoticons è composta da tre sezioni principali inerenti smileys/emoticons, oggetti e testo. La prima ospita un grande numero di faccine le quali consentono di esprimere in pratica ogni genere di emozione o stato d’animo, come sorpresa, gioia, tristezza e amore, oltre ad animazioni comprendenti anche eventi e festività di varia tipologia. Numerose le categorie di riferimento, fra le quali si segnalano animali, attività, segni zodiacali, cibo, musica, film, meteo, sport, simboli, numeri, lettere e così via. Un aspetto che viene meno è costituito dall’impossibilità di personalizzare gli avatar.
Sistema operativo: Windows XP-Vista-Windows 7
Freeware (0.60 MB)

Karaoke 5 è un lettore audio dedicato a chi ama cantare i propri brani preferiti con l’ausilio delle basi musicali. Realizzato da uno sviluppatore italiano, il programma è disponibile con licenza freeware, dunque può essere scaricato, installato e utilizzato in modo del tutto gratuito per scopi non commerciali. È garantita la piena compatibilità con i formati MIDI , KAR, KFN, MP3, WMA, MP3+CDG, WMA+CDG, CD+G, VS (Virtual Score) e video (MP4, FLV). Sul sito ufficiale è presente anche una sezione contenente alcuni video tutorial, realizzati per consentire di sfruttare al meglio tutte le funzionalità incluse. L’interfaccia offre strumenti come la sincronizzazione automatica dei testi con il brano riprodotto, un mixer e la possibilità di stabilire una tracklist delle canzoni.
Sistema operativo: Windows XP-Vista-Windows 7
(Freeware 85,20 Mb)

SCREENMASTER è un potente software utile per “catturare” screenshot dal monitor del computer e convertirli immediatamente in immagini di elevata qualità. Può acquisire l’intero schermo o una parte dello stesso definita dall’utente.

Quando scegliete una password, sarebbe bene verificarne il livello. Potete farlo utilizzando PASSWORD ASSISTANT, un software freeware che vi fornisce rapidamente il livello di sicurezza delle vostre password. La graduatoria prevede queste valutazioni: debolemediacomplessa e ottima. Si consiglia una password perlomeno media per i servizi non critici e quanto meno complessa per i servizi più delicati.
Sistemi operativi: Win All
(Freeware 550 KB)

Un programma interessante, facile da usare e completo; è un ottimo strumento per tutti coloro che vogliono calcolare facilemente e in modo veloce il proprio bioritmo. Fornisce spiegazioni sul significato dei risultati ottenuti per i diversi cicli, emozionale, fisico ed intellettivo.
Lingua: Inglese
Sistemi operativi: Win All
(Freeware 1.4 MB)

È un software che consente di verificare l’andamento del proprio bioritmo naturale, attraverso l’analisi dei diversi cicli emozionale, fisico ed intellettuale. Secondo la teoria dei Bioritmi l’uomo nasce e, subito e per sempre, si trova sottoposto agli effetti di questi 3 cicli che ne condizionano l’esistenza. Questo programma basandosi sui calcoli teorici, visualizza l’andamento giornaliero dei cicli.
Semplice da installare, leggerissimo e ampiamente personalizzabile, Bioritmi permette l’inserimento di più soggetti e la visione di più periodi.
Lingua: Italiano
Sistemi operativi: Win All
(Freeware 85 KB)

Un altro semplice software per il calcolo dei Bioritmi. Basta inserire la propria data di nascita per a vere subito il grafico dei diversi cicli.
Lingua: Italiano
Sistemi operativi: Win All
(Freeware 958 KB)

DOWNLOAD:
VERSIONE NORMALE
Software free per uso personale col quale si può controllare, via internet, un computer a distanza, come se fosse davanti a noi, anche con sistemi operativi diversi (Windows, Linux, Mac). Sarà possibile effettuare: manutenzione remota, supporto, meetings, presentazioni, accesso remoto, remote office, trasmissione file e tanto altro, con elevata sicurezza …

GUIDA A TeamViewer
Sistema operativo: ALL Windows

(Freeware – VERSIONE NORMALE 3.0 MB – VERSIONE “PORTABLE” 8.0 MB)

ADOBE FLASH PLAYER UNINSTALLER é un tool gratuito rilasciato da ADOBE per rimuovere dal proprio computer qualsiasi versione di Adobe Flash Player. Adobe Flash Player Uninstaller consente di eliminare anche i plugin del player utilizzati dai browser per visualizzare i filmati in Flash presenti su pagine web. Per poter disinstallare completamente Flash Player é necessario assicurarsi di chiudere tutti i programmi attivi sul computer. Se un’applicazione utilizza Flash Player durante il processo di disinstallazione, il player sarà ugualmente rimosso ma alcuni file potrebbero non essere eliminati.
Sistema operativo: ALL Windows
(Freeware 226 KB)

CONVERT 123, disponibile per il libero download, è un programma free di ottime caratteristiche. Si tratta di un convertitore scientifico, praticamente universale, per unità di misura di tantissime grandezze fisiche.
Il programma è completo, semplicissimo da utilizzare e comodo per effettuare velocemente qualsiasi conversione. Basta  selezionare l’unità di misura iniziale e l’unità di misura finale. Possibile impostare anche il valore della grandezza da convertire. Mette a disposizione anche una calcolatrice a video con un semplice click del mouse.
Le grandezze da convertire sono numerosissime (accelerazione, angoli, area, densità, cerchio, flusso, volume, peso, frequenza, pressione, lunghezza, temperatura, densità, pressione, e molto altro ancora). Il risultato della conversione può essere esportato in un file Log. Dal menù a tendina si può impostare la configurazione desiderata.
Sistema operativo: ALL Windows
(Freeware 1.3 MB)

Tool per il monitoraggio delle reti Wireless: permette di visualizzare le reti nel raggio d’azione del dispositivo wifi, fornendo informazioni circa i canali di trasmissione, il rumore generato e il tipo di cifratura della rete. Viene comunemente usato per configurare la propria rete o per monitorare la rete. Compatibile da Windows 98 in poi. Sul sito ufficiale c’è anche MiniStumbler, per Windows CE.
Sistema Operativo: Windows.
(Freeware 1.3 MB)

PrimoPDF 4.1 vi permette di creare documenti in formato PDF, utilizzando un’apposita stampante che viene creata all’installazione del programma. Con PrimoPDF potrete creare documenti in formato PDF prendendo il contenuto da qualsiasi applicazione che supporta la stampa. Infatti, PrimoPDF all’installazione crea automaticamente una stampante, con lo stesso nome del programma, che converte il contenuto di un file in un documento pdf che verrà salvato nella destinazione inserita.
Questa funzionalità vi permette di creare un file.pdf con qualsiasi contenuto, ad esempio da un file di testo, da documenti Word o Excel, da immagini o da intere pagine web. Inoltre PrimoPDF vi consente di ottimizzare il documento per la stampa, per la visualizzazione, per la creazione di un e-book o per la prestampa e vi offre la possibilità di proteggere il file.pdf con una password.
Il software è compatibile conWin 98/Me/NT/2000/XP/Vista.
(Freeware 7.5 MB)

Nitro PDF Reader oltre ad essere un ottimo lettore, permette la creazione di file PDF a partire da qualsiasi file stampabile (doc, xls, jpg, bmp, ecc.), semplicemente trascinando il file sull’icona del programma. Permette, anche, l’estrazione di testo e immagini, digitazione del testo direttamente sulla pagina PDF, ecc. Siamo, quindi, oltre un semplice lettore …
Infatti, il programma, permette la creazione di file PDF da oltre 300 formati diversi, commenti, revisione, compilazione e salvataggio di moduli PDF, estrazione di testo e immagini, consente di “timbrare” le pagine di un PDF con la tua firma scritta a mano, ecc.
Inoltre, Nitro PDF Software offre un servizio di conversione gratuita on-line, che permette di convertire un file PDF in un documento DOC (Word), Testo (RTF) o Excel  (XLS).
Sommario delle caratteristiche principali
• Notizie generali
• Visualizzazione e navigazione
• Conversione dei file in PDF
• Commenti, revisione, annotazioni
• Firma manoscritta dei file PDF
• Compilazione e salvataggio moduli PDF
• Massima compatibilità con tutti i file PDF
• Prestazioni, velocità e sicurezza del lettore
PAGINA UFFICIALE http://www.nitroreader.com/it/download/
Sistema operativo:XP, VISTA, WINDOWS 7
(Freeware 24 MB)

Sweet Home 3D è un utile strumento freeware per la progettazione 3D di interni. In particolare, assiste l’utente nel disporre mobili e arredi nell’ambito di un progetto in due dimensioni, visualizzabile con un’anteprima tridimensionale.
Le peculiarità di Sweet Home 3D sono la semplicità e l’immediatezza d’uso, non richiedendo perciò determinate conoscenze in materia di software per la progettazione assistita. Una ricca libreria suddivisa in pratiche categorie consente di accedere ai componenti desiderati per trascinarli nella zona di disegno con la funzionalità drag and drop.
Una specifica di rilievo di Sweet Home 3D è costituita anche dal visitatore virtuale, che si presta per entrare in un locale e percorrerlo muovendosi al suo interno verso qualsiasi direzione, riuscendo così ad apprezzare meglio certi dettagli. E’ inoltre disponibile anche una versione online che rende ancora più intuitive le funzioni di base. E’ così sufficiente essere dotati di una connessione web per poter usufruire del software.
Sistema operativo: Win2000/XP/Vista/7
(Freeware 30 MB)

RealTemp permette di monitorare le temperature di funzionamento dei processori Intel basati su architettura single, dual e quad core, prendendo quale riferimento la temperatura istantanea rispetto a quella TjMax specifica del processore, massimo valore al quale la CPU può operare in modo sicuro prima che entri in “thermal throttle”.
RealTemp monitorizza la temperatura dei processori mostrando il valore del sensore termico DTS presente in ciascun Core. Si tratta di un termometro estremamente preciso, utilizzato dalla CPU stessa per rallentare nel caso raggiunga una temperatura di utilizzo troppo vicina al valore massimo consentito dalle specifiche di funzionamento.
Real Temp permette anche di verificare costantemente la differenza tra la temperatura attuale e quella massima, chiaramente mostrata dal programma. È in grado di eseguire un test sui sensori, in modo da poter verificarne il corretto funzionamento.
Tra le varie funzionalità integrate in questa utility segnaliamo anche un benchmark prestazionale, molto semplice, con cui confrontare la velocità del PC con quella di un sistema di riferimento, e una funzionalità di logging dei dati generati dal programma.
Real Temp manca però di documentazione. Il menu delle opzioni risulta un po’ oscuro. Certamente chi si occupa di overclocking del processore, è perfettamente in grado di decifrare il programma, ma per agli utenti meno tecnici avrebbe fatto comodo qualche informazione più dettagliata.
Produttore www.techpowerup.com
Sistema operativo: Win98/98SE/Me/2000/NT/XP/2003/Vista
(Freeware205 KB)

Finalmente disponibile un CAD 2D aperto di livello professionale che gestisce il formato DWG nativamente. Si tratta del software DraftSight che è facile da usare e può essere scaricato e attivato gratuitamente da utenti CAD professionisti, studenti, docenti e privati.
Basato su un’architettura avanzata, DraftSight occupa poco spazio su disco, richiede pochi minuti per l’installazione e gira su diversi sistemi operativi. Viene chiesta l’attivazione gratuita tramite e-mail. Uno dei punti deboli di Linux e quindi di Ubuntu, fino ad oggi, era proprio la mancanza di un CAD a livello professionale in grado di gestire i file DWG. Con DraftSight anche questo limite sembra superato.
SITO PRODUTTORE: http://www.3ds.com/it/products/draftsight/download-draftsight/
Sistema operativo: XP, VISTA, WINDOWS 7, UBUNTU, MAC
(Freeware 55.4 MB)

Sicurpas Freeware è un software di qualità, tutto italiano, che protegge le password e cifra qualsivoglia tipo di file. è stato progettato, da una squadra di esperti, per offrire ai propri utenti un elevatissimo grado di sicurezza. Disponibile sia nella versione installabile, quanto nella versione portable che non sporca il registro di Windows …
Sicurpas Freeware, per tutelare i propri archivi e cifrare i file utilizza tre dei più famosi algoritmi al mondo: AES Rijndael 256 bit key, Twofish 256 bit key, Blowfish 448 bit key. Sicurpas è protetto dagli attacchi dei programmi rivelatori di asterischi e dai memory dump e consente la stampa degli archivi in modalità protetta tramite la generazione di un alfabeto personalizzato. La memorizzazione delle password è affidata a singole schede dedicate che risiedono su un file di testo codificato che viene generato tramite un protocollo interno al programma. Sicurpas non ha bisogno di manutenzione poiché le tabelle non sono correlate ad alcuna struttura database e quindi totalmente incorruttibili. Consente il drag and drop di username e password verso i siti internet o qualsiasi software che accetti questa tecnica. Le schede e i file cifrati possono essere aperti esternamente al programma con un doppio click del mouse. I file da sottoporre al processo di cifratura possono essere compressi con una procedura interna che ha una potenza di compressione pari a programmi come Win Zip e Win Rar.
Sistema operativo: Windows XP – Vista – Windows 7
(Freeware 2.01 MB)

Può capitare di dovere dividere (split) un grosso file in diversi file più piccoli, per poi ricongiungerli (join) ottenendo il file originale. Pensate agli allegati di posta, al caricamento di un file (upload), al download di un file. Con grossi file si possono avere problemi. Molto più semplice operare con diversi file più piccoli. HJ-Split serve a questo. HJ-Split funziona con Windows, Linux, Mac ecc. Facilissimo da utilizzare, non richiede installazione e quindi non sporca il registro di Windows. Come utilizzare HJ-Split Il funzionamento del programma è uguale sia sotto Windows che sotto Ubuntu. Una volta lanciato il programma otterrete la schermata principale che ha sei bottoni:
1- Split: Serve per Dividere il file originale in file più piccoli
2-  Join: Serve per Unire i file ottenuti con la precedente divisione ed ottenere, nuovamente, il grosso file originale
3-  Compare: Serve per Confrontare due file e sapere se sono uguali o meno
4-  Checksum: Serve per Conoscere il codice MD5 di un file (serve, ad esempio, a verificare se un file è stato scaricato correttamente)
5-  About: Fornisce Informazioni sul programma (HJ-Split) e sulla versione in uso
6-  Exit: Permette di Uscire (chiudere) dal  programma (HJ-Split).
VAI ALLE ISTRUZIONI PER L’USO

Sistema operativo: WINDOWS, LINUX, MAC ecc.
(Freeware 197 KB)

Se spendi più di quello che guadagni e credi sia giunto il momento di razionalizzare le tue uscite, forse è il caso di provare Money Manager Ex Portable.
Money Manager Ex Portable consente una gestione completa delle tue finanze, inclusi investimenti e conto corrente, monitorando le rispettive operazioni in entrata e in uscita. Ogni tipo di spesa viene organizzata in diverse categorie da te modificabili, potendo così tenere sotto controllo ogni singolo esborso (gas, luce, Internet, abbonamenti e molto altro).
Interessante la funzione per ripetere sistematicamente determinate spese (ad esempio, l’affitto o il mutuo). Money Manager Ex Portable è in grado anche di offrirti dettagliati rapporti giornalieri, mensili, annuali e così via, facendo, quando serve, dei confronti tra i differenti periodi.
Money Manager Ex Portable consente di esportare i dati in formato CSV e HTML, e di importare da file CSV e QUIF. L’interfaccia è ben organizzata, ma serve del tempo per capire al meglio tutte le funzionalità del programma.
Sistema operativo: Windows 32 e 64 bit, Mac e Linux
(Freeware 7.63 MB)

Un lucchetto alle cartelle – Windows Vista non permette di usare delle password per le nostre cartelle riservate, tuttavia in giro ci sono diversi software interessanti. Quello che presentiamo oggi addirittura permette di far scomparire la cartella senza lasciare traccia. Vediamo come fare …
Una volta terminato il download, cliccate due volte sul file (chiamato folderlockbox_setup.exe) e seguite le istruzioni per installarlo. Accettate il contratto di utilizzo ed al termine dell’installazione vi apparirà la finestra Enter My Lockbox password: qui dovete digitare la password che userete per proteggere la cartella del vostro PC.
La password va inserita nei primi due campi di testo (Enter your password/Confirm your password). Nel campo Enter a password hint dovete inserire invece un suggerimento che vi verrà mostrato per farvi ricordare la password. Cliccate infine su Next; qui già potrete selezionare la cartella da proteggere con password. In ogni caso completate l’installazione, riavviando il PC quando vi verrà chiesto.Una volta riavviato del computer vi accorgerete che la cartella protetta con My Lockbox è sparita. Per farla riapparire, dobbiamo cliccare sull’icona di My Lockbox presente sul Desktop (ed anche in basso a destra, nella Barra delle Applicazioni). Qui bisognerà inserire la password impostata.

Una volta terminato di lavorare con la cartella, possiamo richiuderla con il “lucchetto”, facendola sparire di nuovo. Per fare questo ci basterà cliccare con il tasto destro del mouse sull’icona di My Lockbox in basso a destra, nella barra delle applicazioni, e selezionare la voce Lock and Quit.
Compatibilità: All Win
(Shareware 146 KB)

Mediaget è il miglior alleato per cercare e scaricare file torrent.
Supporta un gran numero di torrent-tracker e include un player per visualizzare i file senza aspettare il termine del download. Uno dei principali vantaggi di Mediaget è la possibilità di scaricare file dalla rete BitTorrent. Lo strumento di ricerca è in grado di distinguere i file in base alle dimensioni, così non dovrai sprecare il tempo eliminando quelli inadatti. L’installazione di Mediaget è rapida e l’interfaccia semplice e funzionale, fattori che rendono il programma adatto anche a chi non ha dimestichezza con i programmi di file sharing. Il player integrato ti permette di visualizzare un’anteprima dei file senza aspettare il termine del download.
Sistema operativo: Windows XP – Vista – Windows 7
(Freeware 1 MB)

Music From YouTube è un ottimo download manager con cui possiamo estrarre le colonna sonore dai video su Youtube. Utile per esempio per estrarre le tracce audio di concerti o colonne sonore da trailer e così via. Il tutto con estrema semplicità e con la garanzia della massima rapidità. Music From YouTube offre anche la possibilità di scaricare più colonne sonore allo stesso tempo. Non c’è poi neanche bisogno di dare un norme ai file musicali scaricati perché il programma attribuirà loro automaticamente il nome del video da cui stiamo estraendo l’audio. La musica scaricata con Music From YouTube verrà salvata in alta qualità nei formati MP3 o AAC. Ogni file sonoro sarà poi possibile copiarlo su un lettore MP3 come l’iPhone o l’iPod oppure salvarlo su qualche altro tipo di supporto (DVD, penna USB …).
Music From YouTube è assolutamente gratuito e sicuro in quanto questo particolare download manager funziona solo con il portale di Youtube dove tutti i video sono virus free.
Sistema operativo: Windows XP – Vista – Windows 7
(Freeware 0.40 MB)

Se siete appassionati di video e state cercando un programma per scaricarli, non posso che consigliarvi 4K Video Downloader un eccellente software gratuito che permette di scaricare facilmente qualsiasi tipo di video di YouTube ma che rispetto agli altri programmi simili,ha una preziosa funzione in più: quella di estrarre solo l’audio dai video e scaricarli direttamente in formato MP3.
Utilizzo: scaricate 4K Video Downloader e procedete con l’installazione durante la quale,non necessita di particolari attenzioni in quanto non richiede di installare toolbar o altro.
Dopo averlo installato e avviato,incollate l’url del vostro video di interesse cliccando sul pulsante Paste url per aggiungerlo alla lista dei download. Subito dopo, verrà visualizzata la finestra per la selezione del formato di download desiderato e la possibilità di scegliere in quale cartella scaricarlo.
Una volta scelte le impostazioni,non vi resta che cliccare sul pulsante Download. A questo punto, avrà inizio il download del filmato indicato. Ripetere la stessa procedura per aggiungere altri video da scaricare simultaneamente, ovvero più filmati alla volta.4k Video Downloader è facile da installare e da utilizzare anche se in lingua Inglese.
Sito ufficiale http://www.4kdownload.com/
Sistema operativo: Windows 32 e 64 bit, Mac e Linux
(Freeware 7.63 MB)

YouTube Downloader è un famoso programma gratuito che consente di scaricare e convertire i video online (naturalmente di contenuti legali, di cui si hanno i diritti) per la successiva visualizzazione sul proprio computer o dispositivo mobile.
è possibile convertire i file in formato MOV, MP4, 3GP, WMV, AVI o MP3. Il nome “YouTube Downloader” è terribilmente limitativo perché il programma scarica anche da altri siti.
Sul sito dello sviluppatore è possibile trovare una lunga lista di altri siti supportati tra cui Facebook e Vimeo. Una volta individuato un video che volete scaricare, basta copiare l’URL della pagina del video e aprire YouTube Downloader. Da lì, si noterà che il programma incolla automaticamente l’URL nel campo appropriato.
Il software consente inoltre di esportare il file in un formato diverso per eseguire altrove il contenuto e fornisce un editor comodo e veloce per effettuare un minimo di editing prima della esportazione.
È possibile modificare il volume video (o rimuovere del tutto l’audio) ed editare il filmato in vari punti.
Sistema operativo: Windows XP – Vista – Windows 7
(Freeware 5.17 MB)

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi