Ultim'ora News

In vacanza col pancione

In vacanza col pancione

8 Luglio 2014 – Si può andare in vacanza in gravidanza? Certamente! Sicuramente il periodo migliore è tra il quarto e il sesto mese – dovrebbero essere passate le nausee e la pancia non è troppo voluminosa – ma anche negli altri periodi è possibile concedersi un po’ di relax. Basta seguire alcuni semplici accorgimenti. Ecco quali.

Cose da non fare

  • Non scegliete mete troppo isolate. Potrebbe sempre capitare un’emergenza e quindi dovrete raggiungere un ospedale facilmente.
  • Non andate in montagna sopra i mille metri
  • Non andate in aereo dopo il settimo mese: talvolta il cambiamento di pressione ed eventuali vuoti d’aria potrebbero favorire un travaglio prematuro o un improvviso distacco della placenta
  • Non fate vacanze itineranti: avrete difficoltà ad adattarvi a ritmi e usanze alimentari sempre diversi
  • Non andate in motocicletta o in bicicletta
  • Mettete sempre le cinture di sicurezza in auto (sono indispensabili e vanno posizionate sopra il pancione).

Fate attenzione a:

  • fare sempre soste e spuntini durante il viaggio
  • evitare il caldo eccessivo o comunque i bruschi cambi di clima
  • badare alla dieta: deve essere equilibrata; il cibo crudo o di strada potrebbe invece nascondere qualche insidia da un punto di vista igienico, come anche gelati e uova nei climi caldi
  • bere spesso
  • occhio al fuso orario: se maggiore di 5 ore di differenza con il vostro, potrebbe affaticare troppo il fisico
  • attenzione agli aerei: valutate sempre se indossare calze elastiche e, con il ginecologo, se è il caso di assumere una profilassi tromboembolica.

Cosa mettere in valigia

  • la cartella medica relativa alla gestazione (referti ecografici, analisi, etc).
  • il numero di telefono del vostro ginecologo
  • la valigia dell’ospedale (dal terzo trimestre) con i primi vestiti del bambino
  • gomme anti-nausea (nei primi mesi)
  • fermenti lattici
  • creme solari
  • integratori di potassio contro ipotensione e crampi

**


Lascia il tuo commento

Devi essere loggato per inviare un commento Login

Hai trovato l'articolo interessante, cosa ne pensi, lasciaci un commento?

Lascia un Commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi