Libreria dello Sport

Allenamento e recupero – Lottare contro il doping gestendo il recupero fisico

recupero

Allenamento e recupero – Lottare contro il doping gestendo il recupero fisico

ALLENAMENTO E RECUPERO

Jean-Claude Chatard

Il rapporto tra allenamento e recupero costituisce tema di importanza primaria per la complessità delle problematiche ad esso legate.
Nella prima parte del manuale vengono introdotti i principi della pianificazione e i concetti che ispirano la creazione di un ciclo di allenamento soffermandosi in particolare sull’importanza del riposo e sulle intensità dei carichi di lavoro durante il tapering: l’esempio guida portato a supporto è quello della preparazione fisica strutturata per la nazionale di calcio francese in funzione dei Campionati Mondiali 1998 e 2002.
Corollario importante riguarda poi il tema dell’importanza dell’ allenamento in altitudine e di quello in ipossia.
La seconda parte è invece incentrata sulle problematiche della fatica di origine centrale e periferica con esame dei nuovi mezzi di quantificazione: modelli matematici per il calcolo dei dati provenienti dall’osservazione delle prestazioni e relativi questionari per realizzare al meglio tali osservazioni. Altro argomento di grande attualità riguarda le differenze tra eccessi nella somministrazione dell’allenamento e superallenamento, con introduzione ai metodi più attuali di diagnosi attraverso cardio-frequenzimetri e dosaggi ormonali.
Una rassegna dei principali metodi che permettono di migliorare il recupero fisico, viene proposta nella terza parte trattando in particolare la reidratazione, l’alimentazione (con particolare riferimento al ristabilimento delle riserve di glicogeno), il significato e l’importanza, ai fini del recupero, degli antiossidanti, delle tecniche di elettrostimolazione e dello stretching.
Fortemente critica la chiave di trattazione, nella quarta parte finale del manuale, di alcuni metodi utilizzati illecitamente per migliorare la prestazione e accelerare il recupero, come l’EPO, l’ormone delle crescita e la canapa indiana, dei quali vengono stigmatizzati gli effetti gravemente dannosi per la salute.

E-mail sport@calzetti-mariucci.it


Lascia il tuo commento

Devi essere loggato per inviare un commento Login

Hai trovato l'articolo interessante, cosa ne pensi, lasciaci un commento?

Lascia un Commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi