Ultim'ora News

INFLUENZA: QUELLA “MALEDETTA” TOSSE CHE NON VA PIÙ VIA!

Influenza: quella «Maledetta» tosse che non va più via!

Se tanti di voi sono stati colpiti dalla forma più violenta di influenza stagionale, quella che comporta mal di gola, tosse e febbre alta, può darsi avranno anche notato che il primo sintomo ad arrivare e l’ultimo a sparire è proprio la tosse. A volte impiega così tanto tempo ad andar via che ci si preoccupa su come mai non si smette più di tossire?
La risposta degli esperti è tranquillizzante: “Questo fastidioso sintomo – spiega il Dott. Luigi Ferritto, pneumologo della Clinica Athena-Villa dei Pini di Piedimonte Matese – può essere dovuto a piccole lesioni che si sono formate in gola proprio per il troppo tossire e che l’hanno resa delicata e sensibile a qualsiasi sostanza anomala (anche polvere) che vi si trovi dentro”.
“Ma negli episodi post-influenzali – chiarisce il medico – può anche capitare che il virus irriti la mucosa dei bronchi e delle vie aeree attivando una reazione simile a quella dell’asma, che può colpire sia i soggetti predisposti che quelli sani ma debilitati”.
La tosse di questo tipo è insistente, stizzosa, ed effettivamente si trascina per parecchie settimane.
“Per contrastarla – continua Ferritto -, è bene consigliarsi col medico per assumere farmaci broncodilatatori e corticosteroidei, può essere di aiuto fare l’aerosol, bere molto e mangiare sostanze cremose che “massaggino” la gola (esempio: il miele).
Se con tutto ciò la tosse rimanesse invariata consultate il medico e fate visite più approfondite perchè potreste anche avere un problema di asma, allergia o di bronchite che non era stato ben valutato in passato e che con l’influenza è stato di colpo attivato”.

Dott. Luigi Ferritto          
Dipartimento di Medicina Interna – Ambulatorio di Fisiopatologia respiratoria
Clinica Athena-Villa dei Pini – Piedimonte Matese (CE)
e-mail: luigiferritto@email.it

**


Lascia il tuo commento

Devi essere loggato per inviare un commento Login

Hai trovato l'articolo interessante, cosa ne pensi, lasciaci un commento?

Lascia un Commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi