Focus On

S.O.S. POLLINE: IL CALENDARIO DEI POLLINI

allergia-al-polline

Gli allergeni entrano in contatto con l’organismo soprattutto attraverso l’aria respirata. I più comuni e noti sono i pollini delle piante e delle erbe presenti nell’aria da metà gennaio a fine settembre. Tra le principali specie, causa di “nuovi” fenomeni allergici troviamo: ambrosia, artemisia, betulla, cipresso, graminacee, nocciolo, olivo e parietaria. Un valido aiuto per la prevenzione consiste nel consultare il calendario pollinico e il bollettino della densità pollinica forniti ogni anno dall’Associazione italiana di Aerobiologia. Questa, a seconda delle varie zone d’Italia e dei periodi mensili, rileva nell’aria le diverse concentrazioni dei 16 pollini più allergizzanti.

I sintomi più comuni sono i seguenti:

  • Sintomi nasali: starnuti ripetuti, secrezioni acquose nasali, naso chiuso, prurito.
  • Sintomi oculari: prurito, arrossamento, gonfiore, lacrimazione, fastidio alla luce.
  • Sintomi respiratori: senso di mancanza d’aria, tosse di origine irritativa, respiro affannoso e accorciato.
  • Sintomi cutanei: prurito, gonfiori, arrossamenti, ponfi.
  • Stanchezza.
  • Irritabilità.

I sintomi possono associati in modo vario, nelle situazioni più gravi, o singolarmente, soprattutto in quelle persone che presentano allergie stagionali da molti anni. È importante ricordare gli “allergeni da casa”, presenti ovviamente nel corso di tutto l’anno, che danno gli stessi sintomi di quelli stagionali. Essi sono:

  • Prodotti che si trovano sulla desquamazione della cute di animali presenti nelle nostre case come cani, gatti, uccelli, conigli, cavie.
  • L’acaro che vive negli ambienti polverosi e umidi, specialmente nei materassi di lana, nei tappeti e nelle moquette ed è causa ricorrente di congiuntivite allergica.

**


Lascia il tuo commento

Devi essere loggato per inviare un commento Login

Hai trovato l'articolo interessante, cosa ne pensi, lasciaci un commento?

Lascia un Commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi